Cioccolata ai cani: a Pasqua aumentano i rischi di intossicazione

La tossicità da cioccolato rappresenta il 25% delle intossicazione acute per i cani. Questa incidenza aumenta durante i periodi di Natale e Pasqua.

Pubblicato il
, diRedazione
A Natale e Pasqua non è minacciata solo la nostra linea, ma anche la salute dei nostri amici a quattro zampe. Più facile per loro è infatti procurarsi cibi per loro “proibiti”, la cioccolata per esempio.  A dirlo e a fare il punto del perché sia così dannosa e su come si possa intervenire è la revisione coordinata da Peter-John M Noble della University of Liverpool pubblicata su Veterinary Record.  La tossicità da cioccolata rappresenta il 25% delle intossicazioni acute per i cani, mostrandosi con sintomi gastrointestinali (vomito), cardiovascolari (tachicardia) e al sistema nervoso centrale (agitazione, attacchi simil-epilettic...
Questo contenuto è riservato agli utenti iscritti al portale
oppure effettua l'accesso
Esplora i contenuti più recenti
31_01_2023_Alterazioni del microbioma fecale e del metaboloma di cavalli con diarrea da antibiotici
Alterazioni del microbioma fecale e del metaboloma di cavalli con diarrea da antibiotici
27_01_2023_Dieta vegetariana per cani Ecco come viene vissuta dal proprietario
Dieta vegetariana per cani? Ecco come viene vissuta dal proprietario
24_01_2023_Cambiamenti dietetici repentini quali sono gli effetti sul microbiota intestinale del cane
Cambiamenti dietetici repentini: quali sono gli effetti sul microbiota intestinale del cane?
Consulta altri contenuti su
Preview_Gramenzi_Gasbarrini_Marzo_2022
Leaky gut: medicina umana e veterinaria a confronto
Il cane come fonte di supporto emotivo e sociale per il proprietario
Il cane come fonte di supporto emotivo e sociale per il proprietario
Antibioticoresistenza e One Health: medici e veterinari usano ancora “vocabolari” molto diversi
Antibioticoresistenza e One Health: medici e veterinari usano ancora “vocabolari” molto diversi
Pet: per 9 italiani su 10 contribuiscono al benessere della famiglia
Pet: per 9 italiani su 10 contribuiscono al benessere della famiglia
Il rapporto tra uomo e gatto negli ambienti urbani
Il rapporto tra uomo e gatto negli ambienti urbani
Simona-Cannas
Lockdown e comportamento dei cani
Preview_Gramenzi_Decaro_Luglio_2021
OneHealth, la grande rivoluzione
Preview_Gramenzi_Gasbarrini_Aprile_2021
Microbiome revolution: uomini e animali, vediamo le differenze

ACCEDI

Inserisci le tue credenziali