RICERCA SCIENTIFICA

Proteoma fecale: scoperti possibili marker di riferimento per cani e gatti sani

I risultati di uno studio dell’Università di Camerino permettono di identificare una serie di proteine per allestire un proteoma fecale di riferimento per cane e gatto da mettere a confronto con il proteoma fecale degli animali malati.

Pubblicato il
, diSilvano Marini
Appartenente al filone delle scienze omiche, la proteomica consiste nell’identificazione sistematica delle proteine e della loro caratterizzazione.  Nell’uomo lo studio del proteoma fecale si è dimostrato promettente a fronte dell’individuazione di nuovi marker fecali da utilizzare a scopo diagnostico e prognostico in malattie come il cancro colorettale, la fibrosi cistica e le allergie alimentari. In campo veterinario, invece, l’analisi proteomica delle feci è stata introdotta di recente nel cane in riferimento alle malattie gastrointestinali, ma per il momento gli studi sono ancora in fase iniziale e non consentono di trarre conclusioni af...
Questo contenuto è riservato agli utenti iscritti al portale
oppure effettua l'accesso
Esplora i contenuti più recenti
16_07_2024_Attenuazione della restrizione di fosforo in gatti con malattia renale cronica e ipercalcemia ionizzata
Attenuazione della restrizione di fosforo in gatti con malattia renale cronica e ipercalcemia ionizzata
09_07_2024_Effetto antiossidante di S-acetil-glutatione fermentativo e silibina in cani con malattie epatiche
Effetto antiossidante di S-acetil-glutatione fermentativo e silibina in cani con malattie epatiche
L'approccio nutrizionale in caso di enteropatia cronica: criteri generali
L'approccio nutrizionale nell'enteropatia cronica: criteri generali
Consulta altri contenuti su
28_06_2024_Velocità minima del lattato effetti su idratazione, elettroliti ed equilibrio acido-base nei cavalli
Velocità minima del lattato: effetti su idratazione, elettroliti ed equilibrio acido-base nei cavalli
14_06_2024_Biomarcatori della malattia renale equina una revisione della letteratura
Biomarcatori della malattia renale equina: una revisione della letteratura
31_05_2024_Effetti dell'invecchiamento sulla differenziazione e proliferazione delle cellule T CD8+ nei cani
Effetti dell'invecchiamento sulla differenziazione e proliferazione delle cellule T CD8+ nei cani
05_04_2024_La carnitina migliora il recupero post-esercizio nei cavalli adulti
La carnitina migliora il recupero post-esercizio nei cavalli adulti
29_02_2024_Benessere del cavallo, percezione e concettualizzazione degli “addetti ai lavori”
Benessere del cavallo, percezione e concettualizzazione degli “addetti ai lavori”
27_12_2023_Piometra nel cane possibile ruolo del microbiota intrauterino
Piometra nel cane: possibile ruolo del microbiota intrauterino
30_11_2023_Aspetti clinici della vescica neurogena in cani e gatti
Aspetti clinici della vescica neurogena in cani e gatti
14_11_2023_Acidi grassi a corta catena, biomarker di enteropatie responsive alla dieta
Acidi grassi a corta catena, biomarker di enteropatie responsive alla dieta