MICROBIOTA INTESTINALE

Caratterizzazione del microbiota fecale e mucosale nei cani con IBD

Un recente studio ha dimostrato che i cani affetti da IBD presentano differenze nelle comunità batteriche fecali rispetto ai cani sani.

Pubblicato il
, diGiulia Pignataro

Sentiamo sempre parlare del microbiota intestinale del colon, ma cosa sappiamo sul microbiota dell’intestino tenue? 

Le enteropatie infiammatorie croniche sono la causa più comune di vomito e diarrea cronica nei cani implicano una patogenesi multifattoriale in cui lo squilibrio immunologico e le alterazioni del microbiota intestinale hanno un ruolo centrale. 

La maggior parte degli studi tassonomici basati sul sequenziamento si è concentrata sul microbiota fecale, ma sempre del colon.

Lo studio dell’Università di Madrid ha avuto come obiettivo la caratterizzazione del microbiota batterico intestinale di cani affetti da malattie infiammatorie intestinali (IBD) (n = 34) mediante biopsie duodenali e campioni fecali rettali raccolti al momento della diagnosi e il confronto con un gruppo di cani sani (n = 12) utilizzando il sequenziamento mirato del gene 16S RNA ribosomiale (16S rRNA) (piattaforma Illumina MiSeq).

I risultati dello studio

Firmicutes (68,68%) era il phylum più abbondante nei campioni fecali, mentre i Proteobacteria (43,68%) e i Firmicutes (37,37%) erano i phyla più abbondanti nelle biopsie duodenali. Questi risultati sono coerenti con quelli riportati in precedenza, dove  Proteobacteria era il phylum più abbondante nelle biopsie duodenali e Firmicutes il più abbondante nei campioni fecali canini.

Lo studio ha dimostrato che i cani affetti da IBD presentano differenze nelle comunità batteriche fecali rispetto ai cani sani, con una minore abbondanza relativa di Prevotellaceae, Erysipelotrichales, Lachnospiraceae, Acidaminococcales. D’altra parte, è stata rilevata una maggiore abbondanza relativa di Enterococcaceae, Streptococcaceae, Enterobacterales, Enterobacteriaceae ed Escherichia-Shigella. Inoltre, valutando l’α-diversità, i cani con IBD hanno mostrato una minore diversità in termini di ricchezza e abbondanza di specie. In più, il microbiota fecale dei cani con IBD era significativamente diverso da quello dei cani sani.

Sono stati osservati solo pochi cambiamenti di taxa batterici quando si è valutato il microbiota associato al duodeno attraverso l’analisi di campioni di biopsie duodenali.

Il prelievo fecale come miglior metodo di campionamento

Pertanto, anche se l’infiammazione intestinale interessa principalmente l’intestino tenue nei soggetti affetti da IBD dello studio, i campioni fecali costituiscono un miglior reperto, non solo per la loro facile disponibilità, ma anche per la ricerca di taxa batterici come biomarcatori di IBD canina.

Reference

Díaz-Regañón, D.;García-Sancho, M.; Villaescusa, A.; Sainz, Á.; Agulla, B.; Reyes-Prieto, M.; Rodríguez-Bertos, A.; Rodríguez-Franco, F. Characterization of the Fecal and Mucosa-Associated Microbiota in Dogs with Chronic Inflammatory Enteropathy. Animals 2023, 13, 326. https://doi.org/10.3390/ani13030326

Esplora i contenuti più recenti
27_03_2024_Diarrea cronica nuove strategie per l’uso razionale degli antibiotici nei cani
Diarrea cronica: nuove strategie per l’uso razionale degli antibiotici nei cani
05_04_2024_La carnitina migliora il recupero post-esercizio nei cavalli adulti
La carnitina migliora il recupero post-esercizio nei cavalli adulti
03_04_2024_Come varia il microbiota intestinale del gatto nel corso del tempo
Come varia il microbiota intestinale del gatto nel corso del tempo?
Consulta altri contenuti su
27_03_2024_Diarrea cronica nuove strategie per l’uso razionale degli antibiotici nei cani
Diarrea cronica: nuove strategie per l’uso razionale degli antibiotici nei cani
03_04_2024_Come varia il microbiota intestinale del gatto nel corso del tempo
Come varia il microbiota intestinale del gatto nel corso del tempo?
13_03_2024_Metagenomica degli effetti benefici dei probiotici sulla diarrea canina
Metagenomica degli effetti benefici dei probiotici sulla diarrea canina
27_02_2024_Isolamento di C. difficile in cani con problemi digestivi e antibioticoresistenza
Isolamento di C. difficile in cani con problemi digestivi e antibioticoresistenza
20_02_2024_Il microbiota dei cani in trattamento per shunt porto-sistemico congenito
Il microbiota dei cani in trattamento per shunt porto-sistemico congenito
16_02_2024_Colite acuta nel cane gestione nutrizionale Vs metronidazolo
Colite acuta nel cane: gestione nutrizionale Vs metronidazolo
13_02_2024_Effetti di L. Reuteri NBF 2 sul microbiota intestinale e sul benessere di gatti persiani
Effetti di L. Reuteri NBF 2 sul microbiota intestinale e sul benessere di gatti persiani
09_02_2024_Al via il Kitty Microbiome Project la mappatura del microbiota del gatto
Al via il Kitty Microbiome Project: la mappatura del microbiota del gatto